Trading automatico
Economia

Cosa è il trading automatico e come usarlo

Una recente tendenza che si è diffusa tra i trader, sia principianti che professionisti, è quella di fare trading automatico, ovvero quella tipologia di investimento che consiste nell’automazione delle operazioni con lo scopo di ottenere maggiori profitti in modo più rapido. Il trading automatico, nella fattispecie, permette di compiere un numero maggiore di possibili operazioni che si possono eseguire quotidianamente.

Questa procedura di trading consiste nel fare operazioni sui mercati finanziari seguendo i segnali di trader più esperti o quelle di organizzazioni. Questa delle operazioni automatiche è una forma di trading particolarmente apprezzata dai principianti che vedono nel trading automatico la possibilità di guadagnare soldi facili. Può sembrare strano, ma anche molti esperti di trading online scelgono di utilizzare soluzioni di trading automatico.

Il trading automatico è stato sperimentato dapprima dalle grandi società di investimento che hanno voluto realizzare dei software che fossero capaci di eseguire moltissime operazioni al giorni, anche migliaia, basandosi su calcoli matematici elaborati e sulle impostazioni fondamentali del trader.

Con il tempo anche ai piccoli trader è stata data la possibilità di fare trading automatico, o parzialmente automatico, su tanti mercati diversi e con molteplici strumenti.

Come applicare questa particolare tipologia di investimento al Forex e alle opzioni binarie?

Una premessa necessaria richiedere di specificare che per fare trading automatico nelle opzioni, ad esempio, bisogna avvalersi del broker giusto. Tipicamente, i broker offrono due opportunità: seguire i segnali oppure automatizzare completamente il processo di investimento.

Nella prima ipotesi non possiamo parlare di trading automatico tout court. La piattaforma fornisce dei segnali che ci consentono di fare investimenti sulle opzioni binarie. Al trader basta, pertanto, seguire le indicazioni quotidiane fornite dagli analisti del broker.

Nella seconda ipotesi, mediante la piattaforma di ‘social trading’, possiamo decidere di imitare e seguire un trader che consideriamo essere particolarmente abile e bravo. Se vogliamo agire in questo modo, fare trading automatico copiando le operazioni del trader, una volta impostati i campi personalizzabili, sarà la piattaforma a lavorare in totale autonomia.

Per quanto riguarda il Forex, la soluzione migliore è quella di utilizzare software appositi che possono essere programmati in base alle proprie preferenze per fargli compiere delle operazioni in modo automatico, dopo che sia stata messa a punto una strategia di trading efficace.

Il software avrà modo di fare molte più operazioni al giorno moltiplicando i trade. La soluzione è molto dispendiosa ed elaborata, non semplice da gestire se non si è un trader con una certa esperienza.

Alla domanda se il trading automatico fa guadagnare di più, la risposta non può essere certa e definitiva, perché l’introito dipende da diversi fattori, dal trader che copiamo innanzitutto, considerando che fare trading automatico significa fondamentalmente copiare un altro trader. Se il trader che copiamo è professionista e bravo, allora possiamo guadagna, se non lo è, naturalmente non potremo ottenere grandi profitti.

Ci sono poi altre considerazioni da fare sul trading automatico, che riguardano la possibilità che questi servizi siano gratuiti o a pagamento, che siano erogati da un particolare broker di cui si conoscono le caratteristiche o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *